Silvia e Gian Luca: il nostro momento

[aggiornato al ]

Ci sono momenti precisi nel corso della vita, in cui ognuno di noi desidera o si aspetta il cambiamento.

La cosiddetta svolta: una promozione lavorativa, un progetto che va in porto, un trasferimento. E quel momento per noi, è arrivato un anno fa. Quando arriva, semplicemente, lo senti. Avevamo bisogno di stimoli nuovi, di opportunità più grandi, di crescere. In più siamo estremamente curiosi ed ottimisti. Amiamo le sfide e crediamo che un cambiamento sia sempre positivo, senza eccezioni.

Gian Luca è toscano. Ama il caffè e tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia. È uno sportivo, con il rock nel sangue e guarderebbe ogni giorno una serie TV nuova.

Io, Silvia, sono emiliana. Amo l’arte in ogni sua sfumatura; e un buon libro, un comodo divano, un sottofondo di musica classica e un thè caldo, sono per me, sinonimi di felicità.

All’inizio era difficile capirsi! Ma con il tempo, le diversità sono diventare la forza del nostro rapporto. Ci siamo conosciuti a Bruxelles a 19 anni, ci siamo laureati in stati diversi e ci siamo rincorsi un po’ in tutto il mondo per stare insieme. Viaggiare, la nostra più grande passione, è sempre stata il motore della nostra relazione. In Italia non c’era più spazio per noi, che avevamo mille sogni. Quindi abbiamo deciso di partire per l’Australia. E nonostante avessimo grandi aspettative prima di arrivare, questa Sydney le ha superate ampiamente. Forse, abbiamo avuto l’approccio giusto, forse, ci sono capitate tante fortune.

Gian lavora come Manager in un bel ristorante in centro, sta facendo domanda per ricevere lo sponsor. Parla 4 lingue e si è laureato in Management di Hotel in una scuola prestigiosa, ma in Europa, come ben sappiamo, anche se lo meriti non è facile raggiungere posizioni di rilievo. Finalmente lo vedo appagato e io sono felice.

Qui io, ho imparato l’inglese. Il più grosso ostacolo durante i viaggi, che ora è diventato il mio più grande mezzo di comunicazione e scoperta. Sono laureata in Economia e Marketing Internazionale e quando lo sponsor verrà approvato avrò la possibilità di proseguire i miei studi in inglese. Abitiamo a Surry Hills che è uno dei quartieri più carini di Sydney e siamo diventati, insieme ad un nostro caro amico, i manager della casa. Da noi, feste in garage e serate film non mancano!

Gian nel tempo libero studia investimenti in borsa e va a giocare a basket. Io lavoro in un ristorantino italiano, ed è come se fossi a casa. Inoltre scrivo e faccio fotografie. E a breve inizierò un corso da tatuatrice, per unire la passione del disegno e quella dei tatuaggi. Grazie allo stipendio che solo in Australia e in poche altre parti del mondo si guadagna, tra qualche anno progettiamo di investire in immobili. Da esperti sognatori, un giorno, vorremmo tanto poter vivere viaggiando.

Dalla nostra passione per i viaggi e’ nato anche un blog, chiamato Alla prossima fermata: http://www.allaprossimafermata.it/

Ricordatevi che, quando arriva quel momento, è importante non avere paura del cambiamento. Perché ne varrà la pena.

Silvia

 

Vuoi raccontarci anche tu la tua storia?

Inviacela e la pubblicheremo sul nostro blog!

Maggiori Informazioni?

Non hai trovato quello che stavi cercando?
Faccelo sapere e risponderemo in 24 ore a tutte le tue domande.

Si, voglio maggiori informazioni